MALIK e MICHELINO: Lupi Cecoslovacchi e mal d'auto


DUE FRATELLI:  

MALIK e MICHELINO
Lupi Cecoslovacchi di appena 
3 mesi e mezzo, 
entrambi patiscono i viaggi in auto, entrambi sbavano già prima di partire. 



Si chiama CINETOSI, il mal di viaggio 
o da spostamento,
ma anche la paura nata dopo la prima esperienza di malessere durante i primi viaggi concorre ad aumentarne il disagio e i sintomi. 

Entrambe le "mamme umane" (concedetemi di chiamarle così, mi dà una sensazione di grande protezione) decidono di contattarmi, su consiglio di una mia cliente che ne ha tratto beneficio per la sua cagnolina, e quindi fissiamo gli appuntamenti. 

Spiego ad entrambe che non esistono rimedi per curare il sintomo ma che è necessario creare una miscela di rimedi personalizzata per ogni individuo (non mi stancherò mai di sottolinearlo). 


MALIK e MICHELINO, sebbene siano fratelli, mostrano differenti personalità. 

Il primo più emotivo, il secondo più riflessivo, ma entrambi equilibrati, intelligenti e dolcissimi (oltre ad essere bellissimi). 

Considerando proprio queste differenze nel loro atteggiamento di fronte ad alcune situazioni, dopo un'attenta ed empatica osservazione nel luogo in cui vivono quotidianamente, decido quindi di utilizzare rimedi differenti. 


I rimedi utilizzati sono, ovviamente, alcuni dei 

Fiori di Bach  scelti con cura tra i 38 Fiori a disposizione. 



MALIK
Scelgo, per MALIK, dei Fiori di Bach che intervengano principalmente sulla paura nata in seguito ai primi viaggi, in cui è stato male, e che quindi lo ha indotto ad anticipare la manifestazione dei sintomi ancor prima di avvicinarsi all'auto. 
Già al momento dell'avvicinamento con il guinzaglio manifesta disagio,  per poi arrivare alla partenza sovraccarico di stress e rimanendo immobile per tutto il viaggio. 
Considero quindi la sua personalità, le cause e le sue reazioni, per formulare la miscela adatta a ristabilire un equilibrio di tutti gli stati emozionali coinvolti





Per MICHELINO, invece, la miscela sarà differente come è differente il suo modo di comportarsi di fronte ai problemi. 
Si ferma, osserva, prova, valuta  ma, salito in auto inizia a sbavare copiosamente, non trova una posizione e quindi alterna movimenti ad immobilità. 





Qui, un esempio dei sintomi: 






Due fratelli, con un approccio differente, di fronte alle stesse situazioni


Quindi, anche se alla base c'è un problema di CINETOSI, non possiamo utilizzare la stessa miscela di 
Fiori di Bach ma dobbiamo, necessariamente, prepararli considerando tutti gli aspetti della loro personalità. 

Iniziamo la terapia ad una settimana di distanza uno dall'altro. 


Dopo pochi giorni è accaduto un lieve "peggioramento" (in entrambi i casi) , quindi attraverso una telefonata ho spiegato come, spesso, avvengano dei "movimenti" che sembrano alterazioni negative (e che io chiamo "scosse di assestamento") e che, solitamente, anticipano il  successivo rapido miglioramento. 

Quindi rappresenta un buon segno...e così è stato! 

Dopo solo 3 settimane di assunzione, entrambi i fratellini non soffrono più durante il viaggio in auto e salgono sulla vettura senza timore. 


Valutiamo comunque di somministrare alcuni Fiori di Bach ancora per un ciclo (modificando la miscela), solo per Michelino, per assicurarci della stabilità dei risultati senza incorrere in eventuali ricadute. 

In Michelino i risultati definitivi sono arrivati pochi giorni prima del termine delle gocce contenute nel botticino, dopo alcuni lievi alti e bassi. 
Per Malik, sospendiamo la somministrazione. 


Come funzionano i Fiori di Bach? 

Riequilibrando gli stati emotivi alterati e ristabilendo l'equilibrio anche a livello neuronale, abbassando i livelli di cortisolo e ripristinando la "normalità" dell'individuo secondo la sua personalità. 


I Fiori di Bach ristabiliscono lucidità, cognitività e il controllo delle proprie emozioni. 

Ringrazio il Dr. Edward Bach per averci donato la sua conoscenza per il benessere di tutti. 



Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta a domicilio.
Consulenze anche a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)

CONSULENZE PER TUTTI: PERSONE ED ANIMALI DI OGNI SPECIE



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"


BORA: "distruggevo perché la paura di essere abbondonata non mi dava pace"

BORA soffriva di ANSIA DA ABBANDONO, distruggeva ogni cosa appena lasciata sola, ma.......

Con immensa emozione e gratitudine,  volevo dedicare un articolo a BORA che rappresenta molti cani che, in seguito a maltrattamenti, in seguito a svezzamenti precoci, o altre situazioni di disagio del passato, manifestano ANSIA DA SEPARAZIONE O ABBANDONO distruggento oggetti, piangendo, senza tregua. 

Ecco i risultati che si ottengono con l'aiuto dei Fiori di Bach, seguendo un percorso di pochi mesi, in cui ogni volta (ogni mese) la miscela di Fiori viene modificata per adattarla ai cambiamenti avvenuti, e alle qualità del cane che, finalmente liberi di esprimersi, ritornano a manifestarsi. 



Queste le parole della sua compagna umana che ha saputo raccontare in modo esaustivo e chiaro, ciò che è accaduto :


"La BELLEZZA DEI FIORI 
A volte può succedere che adottando un peloso, indipendentemente dalla sua età, in base al suo carattere e ancora di più al suo vissuto può nascondere insicurezze, paure ed emozioni represse!! 
Adottata da me circa 6 mesi fa, Bora era proprio tutto questo!! Una palla di pelo dolcissima, ma che dopo circa 1 mese ha iniziato a manifestare morbosità nei miei confronti, manifestando ansia da separazione, in particolare quando la lasciavo alla sera, distruggendo e rosicchiando tutto ciò che era alla sua portata, facendo non pochi danni!! Quando ero presente invece mi stava sempre appiccicata, piagnucolando in continuazione e non riuscendo mai ad essere rilassata e serena!! 
Non è stato per niente semplice e ci sono stati momenti molto pesanti, pensando a volte di riportarla al suo stallo precedente dove forse, secondo il mio pensiero, sarebbe stata sicuramente meglio!! 
Non mi sono data per vinta e anche se all'inizio ero molto scettica, e pur conoscendo chi con molta professionalità ha fatto di questa sua passione anche il suo lavoro, ho contattato Debora Carniato iniziando così un percorso con i fiori di Bach. 
Oggi Bora è tutta un'altra cagnolina 👏👍🥰. Ha acquistato molta più sicurezza in se stessa, tranquillità e soprattutto anche se innamoratissima di me 😁😂, riesce comunque a trovare i suoi spazi anche in mia presenza!! 
Non ha più distrutto niente e stiamo lavorando su più fronti (con educatori) per farle RIacquistare fiducia, sicurezza e autostima che sicuramente aveva perso essendo stata forse tradita!! 
Ha fatto in pochi mesi passi da gigante e non abbiamo ancora finito, ma ho dovuto ricredermi riguardo ad una terapia che ancora adesso non conosco benissimo ma FUNZIONA!! 
Un grazie speciale quindi alla bravissima Debora Carniato che fin dall'inizio mi ha supportata e sostenuto a non mollare!! " Pia

Grazie a te Pia per aver avuto pazienza e seguito con costanza il percorso con i Fiori di Bach anche quando, durante gli alti e bassi, si rischia di mollare, di scoraggiarsi e di pensare che sia tutto perduto.
Bora ce l'ha fatta, è meravigliosa, dolcissima ed ora ha finalmente capito che nessuno più l'abbandonerà!!!

Grazie Dr. Bach per avermi permesso con i tuoi rimedi di vedere nuovamente due occhi felici!!!


Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta a domicilio.
Consulenze anche a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)

CONSULENZE PER PERSONE ED ANIMALI



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"


Ogni individuo è unico!!! Fiori di Bach ad hoc!

Stress, agitazione, insicurezza, ansia, ognuno prova un'emozione differente e reagisce in modo differente. 
Etichettare le emozioni non è utile come non è utile usare sempre protocolli per aiutare. 
Siamo tutti individui unici e da unici dobbiamo essere "trattati".


Paola, con poche e semplici parole, ha spiegato questo concetto raccontando la storia della sua amata cagnolina e il percorso con i Fiori di Bach. 








"Ciao a tutti, vorrei raccontare la mia esperienza con Debora Carniato e con i Fiori di Bach. 
Ho adottato un anno e mezzo fa una cagnolina che presentava carenza di socializzazione primaria e secondaria, fobie, deprivazione sensoriale (la diagnosi non è certo mia, ma di una preparatissima veterinaria comportamentalista cui avevo portato la mia piccola dopo poche settimane dall’adozione).Nel tempo, con uno specifico percorso educativo, ha superato alcune della manifestazioni più preoccupanti, riuscendo a vivere una vita complessivamente più serena, ma permanevano alcune insicurezze, alcune incertezze che non le permettevano di essere a suo agio in molte situazioni esterne. 
Manifestava agitazione, irrequietezza, segnali di stress ecc.
A questo punto del percorso ho conosciuto Debora Carniato in un suo seminario sui Fiori di Bach. Oltre la sua preparazione (il percorso per diventare Practitioner di Fiori di Bach per Animali riconosciuto è molto lungo, approfondito, complesso, e infatti in Italia sono molto pochi) mi ha colpito il suo atteggiamento, la sua sensibilità, il suo modo di porsi con le persone e con gli animali, la sua capacità di ascolto vera, priva di atteggiamenti giudicanti, in breve le sue profonde capacità empatiche. Si parla tanto di empatia, ma ben poca se ne trova davvero. E invece nelle professioni di aiuto è una delle caratteristiche essenziali, unitamente ad una seria preparazione. Ecco in Debora ci sono tutte e due, e questo mi ha convinto a rivolgermi a lei. 
La mia bimba già al termine del primo mese ha ottenuto evidenti miglioramenti: più sicura, più tranquilla, più concentrata, insomma più serena. Dovreste vedere i suoi occhi come sono cambiati…vivi, tesi a capire, attenti, interessati; prima erano sempre un po’ vacui e lo sguardo vagava di qua e di là. Adesso siamo nel secondo e probabilmente ultimo mese, e siamo entrambe molto più felici.Considerazioni finali: se teniamo davvero al nostro compagno animale, dobbiamo cercare il meglio. Non accontentarsi di un farmacista o di un erborista, non sa niente dei comportamenti animali; non accontentarsi di un qualsiasi sedicente esperto di Fiori di Bach, non ha la formazione giusta; e non pensare di poter noi stessi scegliere i rimedi giusti per il nostro animale, anche se fossimo preparatissimi saremmo sempre troppo coinvolti."
Paola

Ringrazio di cuore Paola per ciò che ha scritto su di me, mi lusinga e commuove. 
Ancora una volta i rimedi del Dr. Bach hanno aiutato a ritrovare serenità. 
Utilizzandoli considerando la personalità dell'individuo da trattare, le sue manifestazioni di disagio e le sue reazioni per superarle, possiamo ogni volta trovare i Fiori di Bach adatti per comporre la sinergia adatta che riporterà normalità e stabilità. 


Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta a domicilio.
Consulenze anche a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"

CIONCO......addio aggressività!

CIONCO
gatto maschio, randagio di 13 anni

la sua vita in strada l'aveva reso forte ed aggressivo, l'unico modo per salvarsi. 


Ma ecco comparire nella sua vita Simone e Giada che, nella loro immensa sensibilità, lo hanno accolto in famiglia. 
Ricordo ancora le parole di Simone: "va bene, teniamolo con noi ma non entrerà mai in camera, non salirà mai sul letto, ecc. ecc....." Si, insomma, tutte quelle parole che dice chi non ha mai avuto un gatto, perché è all'oscuro del loro "potere sulla psiche umana" e la loro grande resilienza. 
Rispondo, ridendo: "voglio proprio vedere come finirà.....ti do tempo 2 mesi al massimo", infatti, non è trascorso molto tempo ed il gatto ha conquistato la camera da letto completamente!
I gatti si sa, sono certi di poterci "educare" ed è ciò che li rende così speciali. 




Ma torniamo all'inizio della storia di Cionco e leggiamo le parole di Simone e Giada: 

"Ciao, siamo Simone e Giada.Ad inizio agosto abbiamo trovato per strada, abbandonato, un miciotto anziano, di circa 13 anni.Abbiamo subito notato come fosse molto aggressivo: quando giocava, lo faceva sempre in modo molto aggressivo e "cattivo".E, anche quando era a sonnecchiare con noi sul divano, non potevamo coccolarlo più di tanto perché partivano subito graffioni e morsi.Inizialmente pensavamo fosse dovuto al suo abbandono e ritrovamento. 
Ma a distanza di due mesi questo suo comportamento non era cambiato, nonostante si vedesse che ormai si era abituato alla nostra casa e presenza. 
Abbiamo quindi contattato Debora Carniato che, dopo aver sentito la sua storia e visto i suoi comportamenti, ci ha dato una prima "cura" con vari fiori di Bach. 
Che dire... dopo soli 3-4 giorni di somministrazione, il nostro micio ha cambiato subito comportamento!Era molto più tranquillo e più coccolone. 
Un mese dopo, quando erano finiti i fiori di Bach, è ritornata e abbiamo fatto un altro (ed ultimo) ciclo di fiori (ndr: sono stati scelti rimedi differenti, adattandoli ai cambiamenti avvenuti) , perché questa volta aveva smesso del tutto di giocare e ci spiaceva un po'!
E anche qui, subito migliorata la situazione.Abbiamo finito di dargli i fiori a fine novembre e siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti.Ora il micio (il nostro Cionco) è molto tranquillo (tranne quando ha fame XD ) e coccolone. 
Non si è più dimostrato aggressivo e anche quando gioca lo fa in modo molto più tranquillo. 
Non possiamo che ringraziare Debora!" (Simone e Giada)

Risultati immagini per arcobalenoEd io ringrazio loro che hanno avuto il buon cuore di prendersi cura del "saggio" Cionco fino alla fine dei suoi giorni, accompagnandolo anche durante il suo ultimo viaggio con amore. Ogni essere vivente dovrebbe vivere una vecchiaia come Cionco,  accudito, amato e "lasciato andare" con grande coraggio e sensibilità. 

E' stato per me un piacere accompagnarlo durante il percorso per renderlo più tranquillo ed a fidarsi di loro, a vivere una vita dignitosa anche da "anziano". 
E' stato anche un onore accompagnare lui e i suoi preziosi umani, Simona e Giada, anche quando è arrivata l'ora di partire per l'ultimo viaggio, doloroso per tutti ma è stato un momento in cui, ancor una volta, non si è ritrovato solo ma tra le braccia di qualcuno che lo ha amato davvero. 



Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta a domicilio.
Consulenze anche a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"

GAIA....dietro la MASCHERA, tanto DOLORE




GAIA
cane femmina, meticcia lupoide.



Per non sentirsi più vulnerabile, Gaia aveva deciso di indossare una maschera per non fare vedere al mondo quanto soffriva, per fingere di essere un cane forte ed aggressivo, con la speranza di non essere più vittima di qualche carnefice. 


Il mio primo incontro con Gaia è stato indimenticabile: stavo tenendo un seminario sui Fiori di Bach per Animali in provincia di Genova,  in cui tra i partecipanti erano presenti i suoi compagni umani. 
Gaia era sdraiata sul pavimento, tranquilla nei pressi della mia scrivania, ed ecco che si sveglia, mi guarda, si alza e mi "pinza".  Senza alcun motivo apparente.
Ma solo dopo che abbiamo svolto la prima consulenza ed abbiamo iniziato il trattamento con i Fiori di Bach, tutto è diventato chiaro: probabilmente,  alzandosi, aveva percepito dolore e lo aveva attribuito a me che, in quel momento, mi trovavo lì accanto! 
E' ancora vivo in me anche il ricordo dello sguardo di Gaia finalmente sereno, della felicità di Barbara e Lorenzo. 


Lo lascio raccontare direttamente da loro: 
"Ciao a tutti!  Siamo Barbara e Lorenzo Odone e vogliamo raccontare la nostra storia e ringraziare chi ci sta aiutando, in particolare Debora Carniato e i suoi fiori di Bach.
Abbiamo adottato Gaia una meticcia lupoide di circa 9 mesi con una storia di terribili maltrattamenti.....picchiata a sangue è arrivata al canile di Genova più morta che viva.....l'abbiamo curata per un mese, essendo volontari, poi l'abbiamo portata a casa. Gaia aveva ha diverse fratture e il bacino sfondato nella parte bassa......l'abbiamo inserita con la nostra gatta Olly e con la nostra maremmana Nuvola adottata anche lei da poco.
Gaia si è dimostrata subito un cane speciale...ma con mille paure, insicurezze che non dimostrava se non diventando a tratti molto aggressiva, mai con noi, ma per strada con estranei sopratutto se muniti di ombrelli zaini borsoni e cose simili.
Gaia non ha mai morsicato neanche quando avrebbe potuto ma era un fascio di nervi. A settembre abbiamo iniziato un percorso con due educatrici Simona Boschi e Valentina Biedi che ci hanno parlato dei Fiori di Bach come possibile aiuto. Successivamente, siamo stati a un seminario tenuto da Debora Carniato ed abbiamo deciso di provare!
La cura per Gaia è iniziata dopo scrupolosa visita di Debora Carniato a novembre.
Debora ha deciso di lavorare soprattutto sul mascherone che Gaia si era costruita....Gaia non aveva mai pianto di dolore e faceva sempre vedere di non avere paura.....beh..i risultati sono stati incredibili.
Gaia ha passato diversi stati, ma in solo due mesi di cura ( considerando che ha un dolore enorme al bacino che la rende molto nervosa e che stiamo cercando di capire come toglierle con alcuni ortopedici) Gaia è un altro cane.....muove la coda....dorme tutta la notte.....le crisi aggressive sono sempre meno...dimostra paura....ha tirato fuori la sua insicurezza....comincia a reggere lo sguardo degli estranei vissuto altrimenti come una minaccia intollerabile.....e sta diventando sempre di più un cane meravigliosamente speciale come mai non abbiamo conosciuto..... 
Debora ci sta aiutando con la sua grande professionalità ogni settimana vuole un aggiornamento il più dettagliato possibile per vedere gli sviluppi....che dire? grazie Debora.....la strada per Gaia è lunga...dovrà subire un importante intervento....rimarrà purtroppo zoppa perché la protesi non si può mettere....ricorderà i suoi traumi....ma grazie all'amore nostro, di Olly, Nuvola e dei fiori di Bach la sua vita sta cambiando.......
Grazie Gaia perché ci stai insegnando che gran cane sei e quanto è incondizionato il tuo amore...."



L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura
Ogni volta che rileggo queste loro parole, mi commuovo. 
Gaia ora è ritornata felice, non ha più paura di esprimere le sue emozioni, belle o brutte che siano ed ha la fortuna di avere accanto a sé chi l'accetta in tutte le sue debolezze, che la capisce e la supporta in ogni sua fase della vita. 

Che dire? Grazie Dr. Bach per l'emozioni meravigliose che ci permetti di vivere e per avermi insegnato come rendere felici gli altri, qualsiasi specie di essere vivente siano!!!


Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta 
Consulente a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"

SUNRISE.....cavalli e TICCHIO D'APPOGGIO

SUNRISE
cavallo Quarter, puledro maschio
"affetto" da ticchio d'appoggio. 
La causa? Territorialità e possessività sottovalutate.

Risultati immagini per caballo viciosA volte,  i cavalli, manifestano i loro disagi con dei "vizi" o meglio con delle stereotipie molto conosciute e spesso sottovalutate o, addirittura, contenute da soluzioni che non risolvono ma semplicemente non permettono al cavallo di mettere in atto le azioni istintive. Questo, come si può comprendere, alimenta ancor di più lo stato emotivo alterato perché limita il cavallo nel manifestare il suo disagio interiore e lo opprime. La soluzione, per fortuna, c'è ed è anche naturale, senza uso di farmaci che vadano a danneggiare lo stato di salute ma solo con i Fiori di Bach, privi di controindicazioni e/o effetti collaterali. Ovviamente, in ogni situazione, è necessario scegliere i rimedi floreali adatti ad ogni individuo e considerare l'ambiente in cui vive, nel quale, spesso possiamo apportare modifiche atte ad arricchire la stimolazione dei sensi, evitare l'isolamento sociale, e valutare tutto ciò che può migliorare la qualità di vita del cavallo considerandolo in tutte le sue caratteristiche equine.
Tutto questo raccontato da Francesca:





BUBU.....Malinois aggressivo e "distratto"

BUBU
Cane maschio, razza Malinois 

All'apparenza un cane aggressivo,
un atleta ansioso ed insicuro. 

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Ilaria, in cerca di una soluzione naturale per aiutare un cane che segue come educatrice cinofila, mi contatta e mi chiede di intervenire con i Fiori di Bach  per risolvere i disagi emotivi dovuti ad una vita di deprivazioni sensoriali e non solo. 
Dopo aver constatato di persona come i Fiori di Bach abbiano migliorato lo stato emotivo del cane,  dei suoi clienti, e valutato gli importanti risultati raggiungi in poco tempo, decide di provare ad aiutare anche il suo amato Malinois "Bubu". 


Iniziamo quindi un percorso con i Fiori di Bach ed,  in poco tempo, otteniamo evidenti e  grandi risultati.

Ma lascio la parola ad Ilaria che, come educatrice cinofila, ha saputo spiegare in modo eccellente ogni obiettivo raggiunto:  

"Ciao, sono Ilaria e voglio raccontarvi la mia esperienza con i fiori. Sono educatore ed istruttore cinofilo e nel caso di problemi comportamentali ho sempre insistito per utilizzare metodi naturali anziché psicofarmaci. 
Ho collaborato in alcuni casi con l'omeopata presso cui sono in cura anch'io e ultimamente ho contattato Debora Carniato per un cane con grossi problemi di deprivazione sensoriale, ansie, paure e per questo un difficile rapporto con i proprietari e questo cane sta dando, dopo solo un paio di mesi, ottimi risultati. 
Io ho un belga malinois di 3 anni e mezzo, con cui faccio sport, che è nato a casa mia e ho fatto veramente di tutto e di più in materia di modifica comportamentale per ridurre le sue paure e ansie verso l'ambiente, le persone e soprattutto i cani. in gara era sempre molto distratto e faceva errori "stupidi", e aveva perennemente lo sguardo da cane inseguito dai coccodrilli e, anche se a distanza era preoccupato ed aggressivo verso gli altri cani. 
Ora, dopo solo 3 e dico 3 giorni di cura dopo la valutazione con Debora, siamo andati in gara e....miracolo!  
Si è rilassato nel prato con attorno gli altri cani, anzi andava lui ad annusarli, (prima se li sarebbe mangiati!) in gara è stato tranquillo in partenza ed attento ai miei segnali. 
Gare e risultati a parte ho visto un cambiamento che non mi aspettavo e sono strafelice che il mio adorato cagnaccio sia in così breve tempo più sereno.  
Magari la strada sarà ancora lunga, ma questo risultato così veloce ed inaspettato mi ha dato un'energia e una voglia di dedicarmici ancora maggiore di prima! 
Un super-grazie all'esperienza e alla competenza di Debora Carniato!"


L'immagine può contenere: cane e spazio all'aperto
Grazie ad Ilaria per questo racconto più che esaudiente, grazie a Bubu per la sua voglia di star bene e, naturalmente, grazie al dr. Bach per averci lasciato un'eredità che fa tornare il sorriso!!!





Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta 
Consulente a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)




"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"

BENJI.....ansia e diffidenza

BENJI 
cane maschio, incrocio tra spinone e pastore tedesco, detenuto presso un uomo che usava un'educazione coercitiva.






L'immagine può contenere: cane e spazio all'aperto
Per fortuna, Benji, è stato adottato da Francesca, la quale, dopo poco tempo ha riscontrato nel cane degli atteggiamenti problematici.
Ricordo che era sconfortata davanti ad un cane che amava molto ma che, con i suoi disagi, la faceva sentire debole e impotente. 







Non poterlo aiutare e, ad ogni passeggiata, vivere in un stato di ansia e tensione continua, stava diventando insostenibile per entrambi. 

Chiedendo aiuto consigli a professionisti e non,  cercando disperatamente una soluzione, decide di contattarmi per aiutare Benji con i Fiori di Bach. 


Ecco cosa ci racconta Francesca: 

"Con i fiori di Bach andiamo decisamente meglio tutti e due naturalmente. 
Io sono più tranquilla e lui risponde bene (ndr: all'esterno di casa nelle situazioni che gli creavano disagio) ed è meno ansioso. 
Siamo anche riusciti a passare quasi.... e dico quasi.... indenni vicino ad altri maschi al guinzaglio. 
Anche con le persone è meno diffidente tanto é, che qualcuno, è riuscito ad accarezzarlo dopo 2 anni di conoscenza. 
Era un po' che non lo vedevano e sono rimasti allibiti da quanto è cambiato. 
Sono molto contenta e direi che siamo un bel team! 
Siamo molto + in sintonia. Grazie." 

(Benji e Francesca)

Nessuna descrizione della foto disponibile.


Una coppia strepitosa!!!
Grazie Dr. Bach per avermi permesso di renderli felice!!!







Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta 
Consulente a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)




"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"

"BAMBU'....storia di un cane pauroso"



BAMBU' 
giovane Border Collie, femmina, ci racconta come è "guarita" dalle sue paure con i Fiori di Bach. 


Nessuna descrizione della foto disponibile.
"Inizia da qui, la nostra vita insieme. Il primo cane per la mia famiglia, la scelta di una razza impegnativa, di cui, nonostante mi fossi informata parecchio, avevo colto solo i lati positivi: la grande intelligenza, la furbizia, la docilità, l'amore incondizionato per chi sarebbe stato disposto a diventare la sua guida. 
Andavamo in giro per la città, e lei, cucciola e bellissima, veniva fermata e accarezzata da tutti, la portavo con me ovunque ed apparentemente non mostrava nessuna difficoltà. 


Poi sono subentrate le prime paure, i rumori forti, i movimenti improvvisi, le grida, e dopo uno spavento sotto casa, quando aveva circa 11 mesi, la situazione è peggiorata a tal punto che non voleva più uscire di casa. 

Mi hanno consigliato un incontro con Valentina Biedi, educatrice cinofila, presso il suo campo BeDog. Iniziamo così un percorso insieme a lei, che si dimostra da subito molto professionale, seria, onesta, umile, e i primi risultati non tardano ad arrivare. 

(Valentina chiede supporto a Debora Carniato, consulente Certificata in Fiori di Bach per Animali)

In parallelo con il lavoro che facevamo al campo, iniziamo anche il percorso con i fiori di Bach, che io già conoscevo perché usavo su me stessa, e in cui credo moltissimo. 

Durante la prima consulenza con Debora Carniato, si sono manifestati tutti i problemi di Bambù: 
ansia, agitazione, non saper cosa fare ne come, abbaio continuo, insicurezza, difficoltà, ecc. 


I primi risultati dopo aver iniziato a prendere i fiori sono arrivati in soli 3-4 giorni, e da quel momento è stato un continuo crescendo; seppur io spesso non sia riuscita a vedere questi miglioramenti perché troppo coinvolta, Debora ha sempre creduto in me, in noi, trasmettendomi ogni volta, fiducia e sicurezza. 
Ci è stata accanto, sempre, e continua a farlo. Non ho mai smesso di lavorare al campo, 2-3 volte a settimana, minimo un paio di ore, e mi sto dedicando a lei quasi totalmente, ma finalmente Bambù (che ora ha solo 1 anno e mezzo) ha superato le sue paure, camminiamo per strada serenamente, e stiamo iniziando ad affrontare anche i luoghi più affollati, si rapporta correttamente con gli altri cani, e inizia a farsi accarezzare volentieri dagli estranei: è finalmente felice. 
Credo che lei sia arrivata nella mia vita per una ragione, era da sempre destinata a me. Mi ha mostrato la strada per superare le proprie paure, permettendomi di affrontare le mie, senza mai lasciarmi sola. Mi ha spinto a diventare una persona forte, sicura, perché solo quando lo sono diventata davvero, lei si è fidata di me, totalmente. 
Mi ha insegnato ad amare le cose semplici, ad apprezzare il silenzio, a rivalutare chi faceva parte della mia vita, senza meritarlo. Mi ha mostrato cos'è l'amore. Non posso più vivere senza di lei. "  (Ilaria, compagna umana di Bambù)


Nessuna descrizione della foto disponibile.
In poco tempo ecco tornare felice sia cane che umano!!!
Non smetterò mai di ringraziare il Dr. Bach per averci donato e tramandato questi meravigliosi rimedi floreali capaci di far tornare il sorriso ad ogni essere vivente! 


Debora Carniato BFRAP

Certificata presso il Bach Centre e Natural Animal Centre in Galles
Referente in Zooantropologia Cognitiva didattica ed applicata
Naturopata e Floriterapeuta anche per Umani
Boscoterapeuta

progetto.almalotus@gmail.com
cell. 3477191137

Consulenze in Piemonte, Liguria, Val d'Aosta 
Consulente a distanza tramite skype/cellulare (previa valutazione dei rischi di insuccesso)



"la mia vita al servizio del benessere di tutti gli esseri viventi....una missione ed un piacere immenso"